La mia foto

ottobre 2019

lun mar mer gio ven sab dom
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
Blog powered by Typepad
Iscritto da 11/2005

« "L'urlo" | Principale | Is There Anybody Out There? »

06/02/06

Commenti

F.Bertolazzi

Perché ti contraddici nel giro di 7 righe?

"vedere la Koll che viene sodomizzata"

5 righe sotto, dici:

"provo sempre un notevole sconcerto quando sento asserire "Che il dolore ti conduce a Gesù"."

Davvero il collegamento ti sfugge? ;-)

----

Riguardo alla negazione del sesso da parte delle religioni, ti sarebbe forse istruttivo leggere qualche brano di qualche mistica medievale. Altro che pornazzi!

Il frustrare un bisogno primario porta a cercare di soddisfarlo in altra forma, ovvero a sublimarlo. Nella religione, ad esempio.

----

La Koll mi sa abbia qualche annetto e certi film forse non si può più permettere di farli (lo sai cos'hanno tra le tette le quarantenni che invece le ventenni non hanno?), così si sta cercando di riciclare per ruoli drammatici. Per quello non scopa più: almeno le vengono i luccioloni agli occhi...

Per tutto il resto, complimenti!

(anche se ti sei dimenticato di citare "uomini, donne e code di pavone" che mi sembra più "affidabile" di Morris, il quale, secondo me, si è fatto trascinare un po' troppo in là dalle sue stesse geniali intuizioni)

asmodave

> Davvero il collegamento ti sfugge? ;-)

lollazzo!

> Per quello non scopa più: almeno le vengono i luccioloni agli occhi...


Se mi fossi stato vicino lo scoppio di risa che qua mi è partito ti avrebbe spaventato...
E m'è altresì partito uno di quegli involontari schizzi di saliva così veloci da sembrare un meteorite...

Un'altra battuta così e finisce che dovrò montare un tergicristallo sul monitor.

Bertobertoberto, sei un pazzo...
Ma simpatico, però.

Ah: grazie dei complimenti.
Bye,
D.

p.s.: Ma sorry: "uomini, donne e code di pavone"?
E' una celia?
O esiste davvero?

asmodeo

Ho googlato da me su "Uomini, donne e code di pavone", e ho visto che non scherzavi per nulla...
Però dài, se non è una forzatura questa: ''l’uomo altro non è che quel particolarissimo animale che ha sviluppato la capacità del linguaggio perché ha ritualizzato il proprio corteggiamento mediante la comunicazione simbolica verbale''...
Bye,
D.

F.Bertolazzi

Dov'è la forzatura? Per inciso non è altro che la tesi del rimosso "le origini dell'uomo". Due soli fatti:

- la natura è estremamente parca salvo che per quanto riguarda i richiami sessuali: oltre le code di pavone, ci sono insetti che hanno un pene di lunghezza doppia rispetto al corpo.

- Il cervello umano, organo estremamente dispendioso da mantenere, per i primi 95.000 anni della nostra storia non ha avuto nessuna applicazione evidente. Salvo broccolare.

asmodeo

> la tesi del rimosso "le origini dell'uomo".

Altro libro tipo quelli di cui stiamo parlando?

>Due soli fatti:


>- la natura è estremamente parca salvo che per quanto riguarda >i richiami sessuali: oltre le code di pavone, ci sono insetti che >hanno un pene di lunghezza doppia rispetto al corpo.

Se è per quello, tra i primati l'uomo è quello che l'organo sessuale più grande (in proporzione al corpo)...
Perfino rispetto al nostro cugino il gorilla.
E le donne hanno nelle labbra del volto una riproduzione delle labia vaginali...
In somma, il sesso è sicuramente una determinante importante, ma...

>- Il cervello umano, organo estremamente dispendioso da >mantenere, per i primi 95.000 anni della nostra storia non ha >avuto nessuna applicazione evidente. Salvo broccolare.

Questo è troppo, dài!
Eppoi 95000 anni?
Cioè i centomila da cui sarebbe apparso il Cro-Magnon meno i cinquemila di storia conosciuta?
"Broccolare"?
E la problematica demografica?
Mi spiace, ma trovo che questa sia davvero un'esagerazione!

F.Bertolazzi

>> la tesi del rimosso "le origini dell'uomo".

>Altro libro tipo quelli di cui stiamo parlando?

Sì e no. Direi "proto-tipo". L'ha scritto tal Charles Darwin.

>Se è per quello, tra i primati l'uomo è quello che l'organo sessuale più grande

E non ha ossa. Beh, io faccio eccezione, a detta delle partner.

>E le donne hanno nelle labbra del volto una riproduzione delle labia vaginali...

Lo sai che la ghiandola mammaria è grande come una noce ed il resto è adipe o silicone, vero?

>Cioè i centomila da cui sarebbe apparso il Cro-Magnon meno i cinquemila di storia conosciuta?

Ecco. Sì. Anche lui teneva 'na capa tanta solo per broccolare.

>"Broccolare"?

Comm'à dire... Tacchinare, corteggiare, scrivere cose.
Tipo che le donne hanno un lessico più esteso degli uomini (per poterlo apprezzare) ma non lo sanno usare.

>E la problematica demografica?

Quella troia di tua sorella l'ha già risolto coi preservativi in lattice.

asmodave

> Sì e no. Direi "proto-tipo". L'ha scritto tal Charles Darwin.

hmmmm...
Darwindarwindarwin...
Chi l'è mai, 'sto Darwine?

> E non ha ossa. Beh, io faccio eccezione, a detta delle partner.

Berto, ti spiego una cosa: quelle ossa _non_ sono originarie.
Sono le spinte pelviche cui ti sottopongono mentre ti stantuffano da dietro che ti hanno provocato una deviazione e un prolungamento coccigei (leggonsi: "t'è finita la parte terminale della colonna vertebrale nell'uccello a forza di farti inchiappettare").

> Lo sai che la ghiandola mammaria è grande come una noce ed il resto è adipe o silicone, vero?


Sìsìsìsì, lo sapevo che le tette sono "ridondanti", ma ho glissato, anche perché credevo di essermi capito.

>> "Broccolare"?

> Comm'à dire... Tacchinare, corteggiare, scrivere cose.
Tipo che le donne hanno un lessico più esteso degli uomini (per poterlo apprezzare) ma non lo sanno usare.

Cazzate.

> Quella troia di tua sorella l'ha già risolto coi preservativi in lattice.

Masssempre meglio di quel puttanone della tua, che l'ha risolto con l'ingoio sistematico...

Baci,
D.

p.s.: le faccine sorridenti e coll'occhio strizzato non servono con te, vero?
Si scherza...
Appropropo': non dirmi che non ti ho fatto ridere...

I commenti per questa nota sono chiusi.